Il tuo oroscopo oggi

Oroscopo Giornaliero Personalizzato Gratuito

Segno dei Pesci

Segno Zodiacale dei PESCI E’ l’ultimo segno dello Zodiaco il quale è affiliato in modo naturale alla Casa XII. Questa Casa governa le prigioni, i luoghi solitari. L’elemento acque dei Pesci è quindi contenuto in un recipiente. E’ solo con sé stesso. Questa acqua diventa sognatrice e mistica. In più i Pesci appartengono ai segni comuni che sono molto docili.

In qualità di segno d’acqua hanno questa particolarità di riflettere l’entourage. In quanto segno femminile sono incuranti e passivi. Tutti i segni acquatici sono di una estrema sensibilità che si manifesta differentemente secondo la loro propria natura. Il Cancro è attivo, personale e cosciente di sé stesso; le offese sviluppano in lui la suscettibilità ma reagisce (segno cardinale). Lo Scorpione, segno fisso, è piccato nel vivo e pensa alla vendetta, poiché Marte si manifesta, non senza rappresaglie. Ma il segno dei Pesci che viene colpito ancora più velocemente degli altri due, non ha lo stesso atteggiamento. Anche se questo segno comprende bene il motivo che fa agire male gli altri nei suoi riguardi, si risveglia in lui un sentimento di pietà e di perdono che la psicologia comune non comprende. I piedi, sostegno del corpo umano e assisa propria della locomozione sono sotto la giurisdizione dei Pesci.

Misticamente parlando questo è l’indice dell’importanza capitale del dodicesimo segno nell’esistenza. I piedi supportando l’organismo suggeriscono che le nostre azioni e i nostri spostamenti , così nel fisico che nel morale, dovrebbero essere guidati dai Pesci. Ora questi ultimi rappresentano la coscienza, il lavoro consumato in silenzio e la riflessione. In noi stessi si trovano nascosti i più grandi tesori ed anche tutti i misteri. Bisogna sapere farli emergere sulla superficie dell’onda. Questo non è possibile che attraverso il raccoglimento, rientrando in sé stessi e pescando con pazienza nello sconosciuto dei sondaggi. Da sempre questo segno è stato simboleggiato da due pesci, l’uno che nuota verso e l’altro contro la corrente. D’altra parte quando un paesaggio è riflesso in un lago tutto appare al rovescio. Nelle persone di questo segno appaiono due lati. Esse presentano una stanchezza innata con la tendenza a lasciarsi vivere o portare senza offrire resistenza.

Se esse si abbandonano senza riprendere il controllo di sé, la corrente li può trascinare lontano nella pigrizia e i godimenti. E’ un’acqua che si riversa in una voragine che ben presto la inghiottisce. L’altra persona sente bene questa tendenza all’inerzia ed alla stagnazione ma si oppone alla spinta delle acque. Questa ultima rappresenta il pesce che resiste al torrente e rimonta la corrente deviato da una forza contraria. Un legame unisce i due pesci, mostrando che vi è similitudine tra di loro, ma che seguono ciascuno una sua strada, poiché sono girati in due sensi differenti. Si vede dunque che lo studio dei simboli illumina singolarmente l’Astrologia.

I Pesci sono retti da due pianeti: Giove e Nettuno. Al contrario Venere vi è esaltato. Giove è il pianeta dei privilegi e della fortuna. Le persone dei Pesci possiedono spesso i mezzi per crearsi una vita confortevole e lussuosa. La corrente li porta dunque facilmente verso rive in cui si sviluppa il gusto del buon cibo e dei piaceri. Il bere soprattutto causa grandi devastazione. Che Giove o Nettuno siano in buon aspetto o no, l’alcool, la cocaina, l’oppio possono diventare un flagello. Non si deve mai deliberatamente vezzeggiare una persona dei Pesci o “facilitare” la sua vita sotto una forma o l’altra. Essa troverà sempre piaceri a sufficienza e il suo amore per i viaggi senza meta alla maniera dei pesci, sarà sempre ampiamente soddisfatta. L’altro governatore, Nettuno, stimola la divinità nell’uomo. E’ per questo che lo spirito delle persone influenzate dai Pesci è mistico, sublime, utopico. La facoltà della compassione è molto sviluppato in esse, poiché sentono istintivamente l’origine Unica di tutti gli esseri. Esse sanno dunque soffrire con gli indigenti ed i malati e cercano attraverso ogni mezzo di soccorrerli e consolarli. E’ il loro stato d’animo abituale, che non si può né razionalizzare né spiegare. Esse raggiungono altezze sovrumane di devozione e di sacrificio. Presso di loro la fratellanza è un fatto compiuto, sentito e vissuto; fa parte della loro costituzione.

Qualunque sia l’ambiente in cui sono nate, esse si dirigono istintivamente verso l’ospedale o la capanna per portare soccorso. Tutto ciò non si coltiva: alla minima occasione il cuore si apre e si confonde con gli altri cuori. Si deve stabilire una grande distinzione tra la Fraternità dell’Acquario e quella dei Pesci. Nell’Acquario l’intelligenza risvegliata detta la necessità di creare la Fraternità e cerca i mezzi di realizzazione dopo esperienze disastrose. L’uomo-Nettuno dei Pesci è sublime in anticipo, poiché è già la personificazione di questa filantropia e di questa compassione naturale. Se Giove si congiunge armoniosamente a Nettuno i benèfici sono meglio ripartiti poiché più razionali. Nettuno da sé stesso può rendere il gesto troppo ampio o sconsiderato. Gli Astrologhi sanno che Nettuno è un recente governatore dei Pesci. Precedentemente solo Giove vi esercitava il suo regno. La connessione di tutti gli ambasciatori stellari dell’Universo per il compimento della Grande Opera è sorprendente nella sua efficacia e saggezza.

Tutto avviene nel momento predestinato. Sulla terra i rappresentanti dei paesi possono cambiare missione o essere chiamati ad altre sfere. Lo stesso accade nel cielo.I Signori dei segni si possono sostituire o darsi il cambio. L’assioma ermetico “Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e viceversa” deve essere preso nella sua accezione letterale. Non si sbaglia mai colui che comprende con la visione di Nettuno.

Dal momento che i Pesci manifestano le facoltà di carità nettuniana così come l’abbiamo descritta, i pericoli di una vita di pigrizia o di dissolutezza sono limitati. Ma quando il lato difettoso di Nettuno sorge nei Pesci porta ai peggio vizi, all’alcolismo, ai stupefacenti di ogni specie. La più bella qualità di questo segno è la carità; da tendenza alla depressione. Grazie alla sua natura credulona e fiduciosa risponde molto bene a tutte le sfumature del verbo credere. Queste persone spesso si tormentano senza sapere perché. L’acutezza della loro sensibilità è tale che si lasciano opprimere da preoccupazioni immaginarie. La più piccola difficoltà che si presenta è presa per una calamità. Sono molto influenzabili. I bambini nati sotto questo segno sono onesti e degni di fiducia. Al contrario sono negligenti e predisposti a frequenti assenze di spirito. Lasciano i loro compiti incompiuti e dimenticano di terminarli in seguito. I genitori dovrebbero dunque obbligarli a terminare un lavoro intrapreso e inculcare loro lo spirito di continuità e di fiducia in loro stessi. Nettuno risveglia spesso in essi il senso dell’umorismo e del comico. Grazie alla esaltazione di Venere la musica dolce e melodiosa può essere un mezzo di distensione e di sollievo per le persone influenzate dal segno dei Pesci oppresse da preoccupazioni reali o immaginarie.

I Pesci e la Casa XII reggono in gran parte il teatro. Infatti un buon attore deve sapersi ripiegare su sé stesso e meditare sul modo in cui recita davanti al pubblico. Un altro punto da menzionare è la “medianità”. Le persone dei Pesci sono così sensibili e facilmente impressionabili che sarebbero imprudenti se si lasciassero possedere dagli “spiriti”. Quando una entità occupa il loro corpo poi non se ne stacca facilmente, a causa della loro assenza di volontà e di energia. Questo è un avvertimento. Il segno dei Pesci è di debole vitalità. Sotto cattivi aspetti indebolisce i tessuti organici e produce le malattie che colpiscono la secrezione delle ghiandole o causano la tubercolosi.

 

LOGO-MYRA200b

Indossa l’armonia e la bellezza, regalati un gioiello MYRA ! 

FB e  www.myrashop.com

AL SORGERE DEL SOLE

al.sorgere.del.sole

Lo trovate su  iTunesAmazon / cdbaby

Posizioni planetarie

Carta del cielo